Le email e le pagine di destinazione sono alcuni esempi collaudati di buona gestione del marketing digitale. Guidano le conversioni, costruiscono il tuo marchio e ottengono risultati. La creazione e il riutilizzo di questi modelli è un ottimo modo per risparmiare tempo e assicurare coerenza tra i canali di marketing. Un modello di email che guida a una landing page coordinata con una copia concisa e un’offerta irresistibile è un modo sicuro per catturare quel vantaggio e, infine, portare alla conversione dei clienti finali.

Anche se hai anni di esperienza nella creazione di pagine di destinazione e campagne di email marketing, potresti ancora commettere alcuni costosi errori di progettazione. Se non ottieni i risultati desiderati, potrebbe essere il momento di aggiornare i tuoi modelli.

Ecco alcune best practice che possono migliorare i tuoi modelli di email e landing page:

Crea un punto focale

Più pagine contengono i siti web, più tendono ad essere ingombri di ulteriori chiamate all’azione, menu della barra laterale, pulsanti dei social media e altri elementi di design che sono tutti in competizione per l’attenzione dell’utente . La verità è che non puoi avere una pagina in cui tutto “si apre”. Deve esserci un chiaro punto focale. Il resto della pagina dovrebbe semplicemente fungere da materiale di supporto che i visitatori possono esplorare.

I potenziali clienti hanno raggiunto la tua pagina di destinazione o scelto di iscriversi alla tua mailing list per un motivo molto specifico. Non perdere di vista come sei stato in grado di attrarre quei visitatori in primo luogo. Rendilo il punto focale della tua pagina.

I lettori non vogliono dover cercare un sito per trovare informazioni ma vogliono un’esperienza guidata.

Offri chiari incentivi

La chiave per ottenere nuovi abbonati e sfruttare i nuovi visitatori è offrire incentivi. Includi coupon, sconti, omaggi con acquisti e qualsiasi altro bonus per invogliare le persone a iscriversi alle liste email e tornare alla tua pagina. Gli incentivi possono anche essere un ottimo modo per incoraggiare le persone a condividere la tua pagina con i loro amici.

Alcune aziende fanno un ottimo lavoro includendo incentivi nelle loro email, ma non riescono a fare lo stesso per le pagine di destinazione. Se stai lottando per decidere quale sarebbe il miglior punto focale per la tua pagina, un incentivo offre una scelta chiara. Evidenzia una grande offerta e quindi fornire esempi di prodotti o servizi.

Connetti gli annunci alle pagine di destinazione e ai messaggi di posta elettronica

Se i visitatori sono arrivati ​​sulla tua pagina o si sono iscritti alla tua email dopo aver fatto clic su un annuncio, allora devi assicurarti che il primo titolo che vedono abbia una connessione diretta con l’annuncio o l’email su cui hanno fatto clic. La pagina di destinazione dovrebbe rafforzare l’idea che è stata inizialmente messa in primo piano dal messaggio iniziale. Se un cliente fa clic su un annuncio e viene indirizzato a una pagina che è solo vagamente correlata all’annuncio, è più probabile che facciano clic sulla tua pagina, probabilmente perché si chiedono se sono atterrati sulla pagina corretta. Assicurati che tutto ciò che fai funzioni per formare un messaggio coerente e che tu imposti – e realizzi – un’aspettativa specifica.

Test di prova A / B

Se non sei coerente nello svolgimento di test A / B per pagine di destinazione e campagne email, non potrai mai sapere quali sono gli errori che compi e quali miglioramenti apportare.

Quando si tratta di modelli di email, è anche importante testare le righe dell’oggetto e il bilanciamento tra testo e immagini. Il tuo pubblico potrebbe essere alla ricerca di ulteriori email informative che rispondono a domande specifiche, quindi il tuo focus sarà sulla qualità del contenuto scritto. Se i lettori hanno già familiarità con il tuo settore, potrebbero rispondere meglio alle immagini dei nuovi prodotti. Usa i test per conoscere il tuo pubblico e lavora per creare un diversi modelli solidi da utilizzare a seconda delle esigenze.

Usa contrasto, colori complementari

Un modo infallibile per rovinare una buona pagina di destinazione è includere troppi colori. Tieni sempre in mente l’idea di creare un punto focale centrale ed evitare il disordine. In generale, tre colori è un buon standard.

Sii coerente con come usi la tua combinazione di colori

Tutte le intestazioni devono essere dello stesso colore e la stessa regola si applica ai sottotitoli, ai pulsanti e ad altre aree. Questo aiuta a creare determinati pattern che il lettore può identificare rapidamente per navigare nella pagina. Per non parlare del fatto che è semplice per gli occhi. Ulteriori informazioni sulla scelta dei colori giusti per le email e le pagine di destinazione.

Rendi i contenuti reattivi e mobile friendly

La maggior parte delle persone visualizza email e pagine web sui propri telefoni o tablet. Controllano la posta elettronica per ammazzare il tempo mentre stanno aspettando in fila, andando in autobus a lavorare. Ciò significa che è necessario creare modelli che abbiano un bell’aspetto su questi piccoli schermi così come sul monitor da 23″ di un personal computer e su molti altri dispositivi. È assolutamente necessario se si vuole rimanere competitivi nel mercato di oggi.

Fortunatamente, la giusta piattaforma di automazione del marketing rende molto più facile la creazione di modelli reattivi di email e landing page. La quantità di denaro che perdi non avendo un design reattivo supera di gran lunga la quantità necessaria per rendere i tuoi modelli reattivi.

Chiedi un feedback e impara a gestire le critiche

Sebbene tu abbia già sentito questi suggerimenti prima, non fa mai male avere un promemoria. A volte puoi inavvertitamente commettere un errore semplicemente rimanendo coinvolto nelle attività quotidiane di gestione di un’azienda. Prova a fare un passo indietro, consulta questo elenco di suggerimenti e scopri se sei uscito di pista con i tuoi modelli.

Se hai ancora problemi a guardare il tuo lavoro con una nuova prospettiva, allora cerca l’aiuto di esperti. Amici e parenti possono fornirti un prezioso feedback sull’esperienza utente. Il trucco è di non mettersi sulla difensiva quando si riceve una critica. Resta aggiornato con le migliori pratiche di progettazione e non aver paura di incorporare suggerimenti. La regolazione continua dei modelli può avere un impatto significativo sul successo complessivo della tua attività.